FILM IN PROGRAMMA IL 23 APRILE 2015

Spettacoli:

  •  23 Aprile ore 21:00

Tariffe:

  • Ingresso gratuito

Due fratelli, opposti nel carattere come nelle scelte di vita, uno avvocato di grido, l'altro pediatra impegnato e le loro rispettive mogli perennemente ostili l'una all'altra, s'incontrano da anni, una volta al mese in un ristorante di lusso, per rispettare una tradizione. Parlano di nulla: alici alla colatura con ricotta e caponatina di verdure, l'ultimo film francese uscito in sala, l'aroma fruttato di un vino bianco, il politico corrotto di turno. Fino a quando una sera delle videocamere di sicurezza riprendono una bravata dei rispettivi figli e l'equilibrio delle due famiglie va in frantumi. Come affronteranno due uomini, due famiglie tanto diverse, un evento tragico che li coinvolge così da vicino? Un film provocatorio, liberamente ispirato al libro La cena di Herman Koch, che entra violentemente nella realtà borghese della famiglia scardinandone le fondamenta.

FILM IN PROGRAMMA IL 9 APRILE 2015

Spettacoli:

  • 9 Marzo ore 21:00

Tariffe:

  • Ingresso gratuito

A cinquant'anni, Alice Howland ha tutto: una cattedra in linguistica presso la Columbia University, un marito amorevole, e tre figli stupendi. La sua vita si divide tra la famiglia e il lavoro, e lei ne è felicissima. Ma quando Alice si reca a Los Angeles per tenere una lezione presso l'Università UCLA, qualcosa di inaspettato le accade. A metà di una frase dimentica un termine importante e resta ad aspettare imbarazzata di trovare un sinonimo. E' una cosa piuttosto insolita per un professore del suo calibro. Dopo aver trascorso del tempo assieme alla figlia Lydia, che nonostante la riluttanza della madre, aspira a diventare un'attrice, Alice fa ritorno a New York. Lì, le capita un secondo episodio inquietante. Mentre fa il suo solito jogging attorno al campus, Alice perde del tutto conoscenza. Decide di tenere la cosa nascosta alla famiglia, e inizia a vedere un neurologo che le prescrive una serie di test. Lei è convinta di avere un tumore al cervello, mentre il dottore avanza un'ipotesi ancor più devastante: Alzheimer precoce. A questo punto, Alice si arrende e si confida col marito, John. La reazione iniziale di John è di scetticismo. Quando accompagna Alice alla sua successiva visita dal dottore, suggerisce l'idea di fare un test genetico, e il dottore concorda. Sfortunatamente, i test di Alice risultano positivi al gene presenilin-1, indicatore dell'Alzheimer precoce ereditario - una rara forma della malattia, che ha il 50% delle possibilità di essere trasmesso anche nei suoi figli.
Durante una riunione famigliare, Alice da la notizia. I figli rimangono sconvolti e fanno fatica a elaborare la cosa. Nel corso delle settimane successive, Alice deve affrontare le conseguenze che la sua malattia ha sul suo matrimonio, sulla sua famiglia e il suo lavoro.
Fingendo di essere stata mandata da un parente, Alice va a visitare una vicina casa di cura per malati di Alzheimer. Posta di fronte a un destino che non riesce ad accettare, prende una drastica decisione che influenzerà radicalmente il suo futuro, nel momento in cui raggiungerà l'incapacità totale…

Film in programma il 5 Febbraio 2015

Spettacoli:

  • 5 Febbraio ore 21:00

Tariffe:

  • Tariffa unica: 4 euro

Bruno fa l’informatore medico. La sua azienda, la "Zafer", sta vivendo un momento difficile. Pur di non perdere il suo posto di lavoro, Bruno è disposto a corrompere medici, a ingannare colleghi, a tradire la fiducia delle persone a lui più vicine. Bruno è l’ultimo anello nella catena del "comparaggio", una pratica illegale che la Zafer, come molte altre case farmaceutiche, attua per convincere i medici a prescrivere i propri farmaci. E se alcuni dottori si rifiutano di prestarsi a questo gioco, molti di loro non si sottraggono affatto.

Film in programma il 26 Febbraio 2015

Spettacoli:

  • 26 Febbraio ore 21:00

Tariffe:

  • Ingresso gratuito

Sorpreso a vagare in mezzo ad una strada in piena notte, Michael Oher, un giovane senza tetto a cui é stato ucciso il padre e con una madre drogata, viene accolto a casa dei Touhy, una famiglia benestante che decide di prendersene cura. Decidono così, di chiederne l'affidamento, di dargli la possibilità di studiare e di sfruttare la sua altezza per diventare un campione di football.

Film in programma il 22 Gennaio 2015

Spettacoli:

  • 22 Gennaio ore 21:00

Tariffe:

  • Tariffa unica: 4 euro

È una domenica pomeriggio. Lo scirocco soffia senza pietà su Palermo quando due donne, Rosa e Clara, venute per festeggiare il matrimonio di un amico, si perdono nelle strade della città e finiscono in una specie di budello: Via Castellana Bandiera. Nello stesso momento, un'altra macchina guidata da Samira, dentro la quale si ammassa la famiglia Calafiore, arriva in senso contrario e penetra nella stessa strada. Né Rosa al volante della sua Multipla, né Samira, donna antica e testarda al volante della sua Punto, intendono cedere il passo l'una all'altra. Chiuse all'interno delle loro macchine, due donne si affrontano in un duello muto che si consuma nella violenza intima degli sguardi. Un duello tutto al femminile punteggiato dal rifiuto di bere, mangiare e dormire; più ostinato del sole di Palermo e più testardo della ferocia degli uomini che le circondano. Perché, come in ogni duello, è una questione di vita o di morte...

Film in programma il 26 Febbraio 2015

Spettacoli:

  • 26 Febbraio ore 21:00

Tariffe:

  • Ingresso gratuito

Tur Abdin non esiste sulle carte geografiche. Siamo nella Turchia profonda, nel sudest a maggioranza curda: l’alta Mesopotamia al confine con la Siria. Tur Abdin è la patria di una delle minoranze più antiche del Medio Oriente: gli Aramei, un popolo cristiano antichissimo che parla ancora l’aramaico, la lingua dell’epoca di Gesù. Fino ad un secolo fa, a Tur Abdin erano oltre 500mila, oggi ne sono rimasti appena 2500: vittime dei massacri del secolo scorso, molti altri in fuga da una terra segnata dal conflitto e dalla discriminazione.

È dedicato a loro “Shlomo. La terra perduta”, un film-inchiesta di 50 minuti realizzato da due giornalisti italiani, il massese Matteo Spicuglia e il torinese Stefano Rogliatti. Gli autori sono stati ospitati da famiglie di Aramei in Turchia e in Germania per raccontare le ferite di ieri e di oggi, una fatica comune a tutte le minoranze della regione. Villaggi abbandonati e monasteri antichissimi, oggi in pericolo, decine di persone di tutte le età: il risultato è un affresco di testimonianze inedite per il pubblico italiano.

Film in programma il 22 Gennaio 2015

Spettacoli:

  • 27 Gennaio ore 21:00

Tariffe:

  • Tariffa unica: 4 euro

Joseph Tura (Jack Benny) e la moglie Maria (Carole Lombard) dirigono una compagnia teatrale polacca, rimasta senza lavoro dopo l'occupazione tedesca del '39. Quando il tenente Sobinski (Robert Stack), spasimante di Maria, chiede loro aiuto per la causa della Resistenza, il talento dell'intera compagnia finisce al servizio di un esilarante e sempre più rischioso complotto antinazista fatto di travestimenti e scambi di persona.

Film in programma il 12 Febbraio 2015

Spettacoli:

  • 12 Febbraio ore 21:00

Tariffe:

  • Tariffa unica: 4 euro

Napoli, oggi. Paco dopo il diploma al conservatorio, è un pianista raffinato e disoccupato. La mamma trova una raccomandazione per farlo entrare nella polizia, ma la sua totale inettitudine lo relega in un deposito giudiziario. Un giorno arriva il commissario Cammarota, un mastino dell’anticrimine sulle tracce di un pericoloso killer della camorra, detto O’ Fantasma perché nessuno conosce il suo vero volto. Al commissario serve un pianista poliziotto che dovrà infiltrarsi nel gruppo di Lollo Love, un noto cantante neomelodico che allieterà il matrimonio di Antonietta Stornaienco, figlia del boss di Somma Vesuviana. Molto probabilmente O’ Fantasma sarà presente al matrimonio. A Paco non poteva capitare di peggio: si ritroverà a rischiare la vita in prima linea ed a suonare una musica che gli fa schifo vestito come un cafone. Invece sarà la svolta della sua vita...

Film in programma il 15 Gennaio 2015

Spettacoli:

  • 15 Gennaio ore 21:00

Tariffe:

  • Tariffa unica: 4 euro

L'estate di quattro sorelle capeggiate da Gelsomina, la primogenita, l'erede del piccolo e strano regno che suo padre ha costruito per proteggere la sua famiglia dal mondo "che sta per finire". È un'estate straordinaria, in cui le regole che tengono insieme la famiglia si allentano: da una parte l'arrivo nella loro casa di Martin, un ragazzo tedesco in rieducazione, dall'altro l'incursione nel territorio di un concorso televisivo a premi, "il paese delle Meraviglie", condotto dalla fata bianca Milly Catena.

Film in programma il 19 Febbraio 2015

Spettacoli:

  • 19 Febbraio ore 21:00

Tariffe:

  • Tariffa unica: 4 euro

Tra Elise e Didier è amore al primo sguardo. Quell’amore raro e prezioso che unisce, talora, le persone dall’indole più diversa. Elise gestisce uno studio di tatuaggi, sua grande passione: ogni tatuaggio è per lei un simbolo di vita vissuta, accompagna il suo cuore e le sue emozioni ed Elise lo sfoggia con orgoglio sul suo corpo delicato. Didier è da sempre innamorato dell’America: per lui è la terra delle infinite opportunità, il Paese per sognatori, ma soprattutto la patria della sua amatissima musica bluegrass che Didier interpreta suonando il banjo in un gruppo musicale. Ed è proprio il comune entusiasmo per la musica e la cultura americana ad esaltare la loro storia d’amore: Elise si unisce al gruppo di Didier e, tutti insieme, si esibiscono in travolgenti serate dove ogni performance trasuda amore, complicità e passione. Un alone magico sembra circondare questa coppia fuori dagli schemi, coronato dall’arrivo, per quanto inaspettato, della piccola Maybelle, una bellissima bambina. Ma quando all’età di sei anni Maybelle si ammala gravemente, questo cerchio perfetto di felicità che Elise e Didier si sono costruiti attorno  sembra inesorabilmente spezzarsi. La loro risposta alla sofferenza e al dolore inizia a prendere strade diverse: tutto quello che entrambi amano e in cui credono viene messo duramente alla prova ed affiorano in superficie le loro profonde divergenze d'opinione sul senso della vita. Come in un flashback, Elise e Didier rivedono scorrere davanti ai propri occhi la loro intensa storia d’amore, dalla gioia del primo incontro alla comune lotta per salvare la figlia. Riuscirà il loro amore ad essere più forte del loro destino?

Film in programma il 25 Novembre 2014

Spettacoli:

  • 25 Novembre ore 21:00

 Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Un giorno di primavera del 1990. Un giorno come gli altri, fatto di gesti quotidiani, percorsi noti, volti conosciuti. Poi una notizia inaspettata e tragica che ti scaraventa in uno spazio ignoto, ma da dove puoi rivedere il tracciato della tua vita e tornare al momento in cui tutto è cominciato. Armida Miserere inizia la sua carriera nell'amministrazione penitenziaria a metà degli anni ottanta, da giovane donna con il cuore gonfio di ideali e la mente curiosa della criminologa. A Parma, dove è stata assunta come vicedirettore, trova un lavoro che le piace e incontra Umberto, un giovane educatore impegnato nei primi esperimenti di teatro in carcere. L'amore tra Umberto e Armida nasce nel piccolo teatro del carcere, dove Umberto dirige i primi spettacoli con i detenuti, e diventa presto una passione travolgente: per lei Umberto lascia la moglie e la figlia e progettano un futuro insieme. Passano sei anni e finalmente riescono a trovare una casa dove convivere. Provano anche ad avere un bambino, ma dopo la morte del padre di Armida, la gravidanza si interrompe. Rimarginate le ferite continuano a guardare avanti con l'ottimismo degli idealisti. La posizione di educatore porta Umberto ad essere molto vicino ai detenuti e questo lo espone ai tentativi di corruzione di un pericoloso boss mafioso. Un giorno di primavera, inaspettatamente, poco prima della pasqua del 1990, Umberto viene ucciso mentre va al lavoro. Il mondo di Armida va a pezzi...